Icone rappresentanti il mondo dell'hospitality e l'email marketing per hotel.

4 Modi Per Fare Email Marketing Per Hotel, Usando Il WIFi

In giro per il Web, si trovano tantissimi post che parlano di email marketing turistico, che spesso raccontano di case studies e statistiche di efficacia relative a campagne sviluppate da grandi catene o da altri illustri esempi di aziende appartenenti al mondo dell’hospitality.

Molti di questi blog, però, non presentano esempi su come sfruttare l’email marketing per consolidare il rapporto con gli ospiti.

Questo genere di idee per imbastire attività promozionali adatte a coinvolgere la clientela, fidelizzarla a distanza e invogliarla a fare ritorno nella location possono essere molto utili agli albergatori.

Quali messaggi possono essere interessanti per la clientela? Cosa può essere comunicato a chi ha già soggiornato in una struttura, per far sì che decida di ritornare?

Sono poi ancora meno i blog che spiegano come fare per ottenere in maniera facile e pratica un indirizzario di clienti, da utilizzare per inviare i messaggi promozionali che si vogliono produrre.

In questo breve post, proporremo alcune semplici idee da attuare per fare email marketing per hotel e aumentare i ricavi delle strutture, illustrando anche il più efficace metodo per creare un database di contatti dei clienti in maniera pratica e automatica: sfruttare il servizio WiFi.

Inviare Offerte Speciali per la Bassa Stagione

Immagine con scritte che indicano un offerta speciale.

Nei periodi di bassa stagione, molte strutture ricettive si trovano ad avere una grande quantità di camere libere a causa della minor affluenza di turisti e viaggiatori.
Per ovviare al problema, c’è chi si affida a servizi di couponing a pagamento, sottoponendosi a condizioni di scontistica sulle prenotazioni molto svantaggiose e caratterizzate da marginalità basse.
Altri si affidano alle OTA (Online Travel Agencies, come Booking.com), per incrementare le commissioni; ma anche questi meccanismi, se utilizzati in maniera errata, possono portare a una drastica diminuzione degli incassi per l’albergatore.

Avere a disposizione i contatti diretti di clienti già acquisiti, in un caso come questo, rappresenta un grandissimo vantaggio.
Facendo leva su questo indirizzario, l’albergatore può inviare tramite email o SMS delle offerte mirate, create appositamente per chi ha già soggiornato nella struttura, scegliendo in totale autonomia quale percentuale di sconto applicare e in quale periodo rendere valida l’offerta.

Conoscendo nome e cognome dell’interlocutore, inoltre, si ha la possibilità di imbastire una comunicazione personalizzata, un espediente che, stando a recenti statistiche, è 6 volte più efficace nel richiamare l’attenzione dei destinatari.

In questo modo, riempire la struttura nei periodi di bassa stagione, e senza ridurre gli incassi, è molto più facile.

 Aggiornare gli Ospiti sulle Attività dell’Hotel

Mani che reggono microfoni di giornalisti affiancati a tablet, smartphone e schermi di computer.

L’organizzazione di un evento, l’attivazione di una convenzione con il ristorante di fronte all’albergo, l’inaugurazione della nuova piscina coperta sono tutti avvenimenti che possono destare interesse negli ospiti e catturare la loro attenzione. Perché allora non renderli partecipi di queste novità?

Nell’era di Facebook e delle notifiche in diretta sullo smartphone, molti utenti Internet sono abituati e – anzi – desiderano essere informati sulle notizie relative a un posto in cui sono stati di persona e alle persone che ci vivono.

Ecco perché inviare news e informazioni agli ospiti che hanno già soggiornato in una struttura può rivelarsi una tattica di fidelizzazione molto efficace, in grado di aumentare i ricavi della struttura nel lungo termine.

Una strategia che permette di mantenersi in contatto con i clienti e rinverdire il ricordo che hanno del loro soggiorno, con il minimo dello sforzo.

Effettuare Sondaggi di Gradimento

Nuvolette e icone a simboleggiare il dialogo.

Ogni albergatore sa che conoscere i propri punti di forza e le proprie debolezze è fondamentale per riuscire a migliorare i servizi offerti e raggiungere nuovi clienti. Uno degli strumenti più efficaci da utilizzare per effettuare questa indagine è il sondaggio.

Inviare periodicamente sondaggi mirati a conoscere l’opinione di chi ha soggiornato nella struttura è il metodo più efficace per ottenere preziose indicazioni sulla qualità percepita dei servizi. I commenti provengono direttamente da coloro che hanno soggiornato nella struttura e che hanno toccato con mano la qualità che essa è in grado di proporre alla clientela. Non esiste, perciò, una fonte più diretta.

Inoltre, il sondaggio è un mezzo che permette di coinvolgere gli ospiti, facendo loro capire quanto sono importanti e permettendo loro di suggerire eventuali migliorie. Un altro mezzo per alimentare il meccanismo di fidelizzazione della clientela.

Inviare gli Auguri

Una lettera accerchiata da icone relative al mondo dei media e dei social network per indicare l'email marketing per hotel.

Una priorità di ogni struttura ricettiva è quella di continuare ad alimentare il rapporto con i clienti, una volta che il loro soggiorno è terminato.

Le festività sono occasioni ideali per mettere in atto questa strategia.

Inviare agli ospiti, via email o tramite SMS, un messaggio di auguri personalizzato è un comodo e utile pretesto per proporre uno sconto su un soggiorno, fare upselling di un servizio (ad esempio, un massaggio o un accesso alla SPA dell’hotel) o semplicemente per ricontattarli e far tornare in mente la struttura.

Un esempio?

Un villaggio vacanze con animazione e spettacoli, in occasione delle festività Natalizie potrebbe confezionare collage di foto o montaggi video relativi alla stagione precedente e inviarlo agli ospiti come ‘regalo’.
Riproporre immagini della location in cui gli ospiti hanno trascorso giorni piacevoli, rilassandosi completamente, non potrà far altro che rievocare in loro sensazioni positive, associate proprio al tempo trascorso nel villaggio vacanze.

Quale occasione migliore di questa, per proporre loro uno sconto sulla prenotazione anticiapata di un nuovo soggiorno nella struttura per l’estate successiva?

Creare una Lista di Contatti di Email Marketing per Hotel È Facile

Tutte queste idee e proposte risultano ovviamente inutili se non si hanno a disposizione delle liste di contatti degli ospiti a cui inviare i messaggi promozionali che si producono.

E come è possibile ottenere queste liste in maniera semplice, pratica e senza costringere i clienti a compilare lunghi moduli di registrazione in fase di check-in, risultando invadenti nei loro confronti?

Basta sfruttare il servizio WiFi.

Una delle funzioni più utilizzate e apprezzate di Wi-Fi Hotel, il sistema di gestione degli accessi per hotel più avanzato sul mercato, è la raccolta ed esportazione dati degli utenti.

Essa consente di richiedere agli utenti che utilizzano il WiFi alcune informazioni di contatto, prima di concedere loro il libero accesso a Internet. Le informazioni raccolte (nome, cognome, email e numero di cellulare) vengono memorizzate nel sistema, rimangono di esclusiva proprietà dell’albergatore e possono essere esportate in qualsiasi momento, all’interno di un foglio excel.

Un foglio excel contenente email e numeri di cellulare fittizi.

Si tratta di una funzione davvero utile, perché consente – in maniera completamente automatica e senza sforzi aggiuntivi – di sfruttare la “fame” di WiFi degli ospiti di hotel per creare un database dei loro contatti, pronto per essere utilizzato a fini di marketing da chi gestisce il servizio di connettività della struttura.

Una soluzione pratica e utile, disponibile per tutte le strutture che adottano il sistema Wi-Fi Hotel.

Fare email marketing per hotel è essere molto più semplice di quanto si pensi.
Perché non provare sin da ora?

Menu