Raffigurazione di un buon servizio Wi-Fi in Hotel che si traduce in buone recensioni online.

Perché le Buone Recensioni sul Servizio Wi-Fi Sono Fondamentali?

Tripadvisor, Booking.com, Trivago, Expedia

Per non parlare poi di Twitter, Facebook e di tutti gli altri social network “puri”.

La giungla di siti su cui si possono recensire alberghi e strutture ricettive è enorme. Il web è ormai costellato di questi servizi e la loro influenza sulle decisioni di turisti e consumatori è sempre più ingombrante, al punto da condizionarne le scelte in maniera molto efficace.

Il fatto che i gestori degli hotel credano o meno ai commenti reperibili su questi siti è assolutamente irrilevante.

Non lo diciamo per renderci antipatici: è soltanto la dura verità.

Vediamo perché.

Un fattore sempre più decisivo

Nel business, e nel settore hospitality in particolare, ciò che conta è l’opinione dei clienti e ogni giorno aumenta la percentuale di questi ultimi che dà ascolto ai commenti pubblicati in Rete e prende decisioni d’acquisto in base a esse.

Ecco perché è bene che ogni struttura ricettiva monitori le recensioni ricevute sul web e cerchi di comprendere i problemi e le criticità presentate dagli utenti online. Si tratta di un metodo per rimanere sempre aggiornati sui desideri degli ospiti, migliorando il proprio servizio senza particolare dispendio di denaro e fatica.

In questo panorama di voti, commenti, opinioni che i clienti possono liberamente fornire sulle amenity di un hotel, si fa strada un fattore di valutazione che diviene sempre più critico e decisivo: il servizio Wi-Fi.

L’ora del giudizio (sul servizio Wi-Fi)

Hotel WiFi Test, come il nome suggerisce, è un sito che permette agli utenti di recensire le strutture alberghiere non più in base alla qualità del cibo servito a colazione, in base alla pulizia delle stanze o per la vicinanza alla spiaggia o al centro, ma in base alla qualità della connessione wireless presente.

Il sito incoraggia i suoi user a testare la velocità del Wi-Fi presente negli alberghi che visitano, registrandone il valore e assegnando alla connessione un voto da 1 a 5 stelle.

Non solo. Il portale è in grado di registrare la “expected speed  – la velocità media che un ospite si può aspettare quando si connette dentro a quell’hotspot hotel – anche se il servizio Wi-Fi di quella struttura non è mai stato testato in precedenza dagli utenti.

Schermata del sito Hotel WiFi test, con i voti sul servizio Wi-Fi assegnati agli hotel di Roma.

 

Il funzionamento si basa su un algoritmo che elabora i dati dei test effettuati dagli utenti all’interno degli hotel e li ordina, allo scopo di fornire una previsione accurata sulla velocità di trasmissione dati in quella location.

I fattori presi in considerazione dall’algoritmo sono:

  • posizione geografica;
  • reputazione del servizio Wi-Fi della struttura, risultante dagli altri siti di recensioni;
  • velocità media di navigazione nella città in cui ha sede la struttura;
  • singoli test effettuati dagli utenti nella location.

Ultima funzione del sito, ma non per importanza, è l’indicazione della modalità d’accesso al Wi-Fi che viene messa a disposizione, ovvero la presenza di un Wi-Fi Free, di uno a pagamento o di entrambi.

Hotel WIFi Test sembra essere quindi un servizio completo, che per la prima volta permette ai viaggiatori amanti delle connessioni veloci di scegliere una location proprio in base a tale criterio.

Cambiano le regole del gioco

Il vantaggio che questo sito offre agli internauti non va sottovalutato.

Mentre, come accennato, finora gli utenti si preoccupavano soprattutto della presenza o meno di una connessione in albergo, adesso finiscono sotto i riflettori in maniera decisa la qualità e le modalità di accesso al servizio Wi-Fi.

Si tratta di criteri di scelta che erano già in grado di influenzare le decisioni dei potenziali clienti, ma in precedenza chi desiderava pernottare in una struttura con un Wi-Fi di livello era costretto a cercare una risposta alle sue domande tra i commenti degli utenti.

Ora invece molti valori sulla “bontà” del servizio Wi-Fi vengono esposti in piena evidenza.

Per gli operatori dell’hospitality questa evoluzione rappresenta un ulteriore cambiamento nelle regole del gioco, un aspetto che rende ancora più importante la presenza di un buon wireless tra i propri vantaggi competitivi.

Cosa fare dunque per migliorare la situazione?

Come adattarsi ?

Va detto che Hotel WiFi Test valuta prima di tutto la larghezza di banda a disposizione dell’hotel recensito.

Ciò significa che se un ipotetico albergo ha a disposizione una connessione “fisiologicamente” lenta, il gestore di quella struttura difficilmente potrà agire in maniera sostanziale sulla velocità della connessione che mette a disposizione degli ospiti (a meno che non decida di richiedere al suo provider di fornirgli una maggiore ampiezza di banda).

A prescindere, però, dalla possibilità di aumentare la velocità in entrata della linea o meno, anche una connessione ad ampia banda, se mal gestita, può portare la struttura a ricevere pessime recensioni dai propri ospiti.

La soluzione per rendere ben funzionante il proprio impianto Wi-Fi esiste, ed è a portata di mano.

Per ottenere il meglio dal wireless di una struttura, è necessario utilizzare un sistema di gestione degli accessi, che consenta di monitorare le connessioni e permettere agli utenti una navigazione funzionale.

Un software per hotspot di questo tipo è in grado di controllare nel dettaglio il funzionamento della rete, di ottimizzarne le prestazioni per garantire una data velocità di connessione agli ospiti e, in generale, di mettere a disposizione un servizio ben funzionante in maniera pratica, autonoma e semplice.

Questa soluzione offre poi molti altri vantaggi, in termini di sicurezza, ritorno dell’investimento e customer relationship, (argomenti che abbiamo già trattato in questo blog).

Si tratta di una strada facilmente percorribile, che può portare a ricavi diretti (monetizzazione del servizio) e indiretti (iniziative di marketing, recensioni degli utenti sui principali portali di booking e social network) anche molto ingenti.

Se usato bene, Internet può essere un trampolino di lancio per quelle strutture che vogliono rimanere al passo coi tempi e garantirsi tutte le possibilità di business legate al suo utilizzo.

Per ottenere il risultato è però prima necessario seguire una morale nota: bisogna dare (un buon servizio Wi-Fi) per ricevere (buone recensioni e ricavi).

Il tempo e la costanza faranno il resto.

 

Volete saperne di più? Leggete il nostro post correlato su come ottenere buone recensioni sulla connessione wireless, aggiornato al 30 settembre 2014.

Articolo precedente
50 Statistiche su Wi-Fi e Connessioni Wireless che Chi fa Business Deve Conoscere
Articolo successivo
Social Wi-Fi: Tutti i Vantaggi che un Hotel Deve Sfruttare

Post correlati

Nessun post correlato

Menu