La Galleria degli Uffizi fotografata dall'esterno.

WiFi nei Musei: WiFinity Attivato all’Interno della Galleria degli Uffizi

Gestire migliaia di connessioni giornaliere, 60 punti di trasmissione e oltre 150 apparati di rete disposti su due piani all’interno di uno dei musei più importanti del mondo, per consentire ai visitatori di avere accesso a un intero universo di informazioni sulle opere esposte.

È questa la sfida vinta ogni giorno da WiFinity – la versione della piattaforma Wi-Fi Hotel specificatamente dedicata alla gestione degli accessi a Internet nelle aree aperte al pubblico e negli ambiti enterprise.

Il sistema è stato attivato pochi giorni fa all’interno della Galleria degli Uffizi di Firenze e doterà di connettività i 13mila metri quadrati di estensione del museo più visitato d’Italia.

L’allestimento della rete, finanziato per intero dall’associazione Amici degli Uffizi, è il risultato di un progetto che ha coinvolto numerose aziende e che è stato coordinato e supervisionato dalla società Parallelo di Firenze.

Grazie a un’interfaccia intuitiva e multilingue, il sistema consente anche a chi non ha particolare dimestichezza con le nuove tecnologie di usufruire degli innovativi servizi che il museo mette a disposizione dei visitatori, come il nuovo portale online con informazioni sulla Galleria degli Uffizi e sulle sue opere.

WiFinity permette agli utenti di accedere autonomamente alla Rete attraverso diverse modalità di autenticazione – tra cui il Social WiFi, l’accesso effettuato tramite credenziali dei social network – e consente alla Galleria di fornire un servizio di connettività dedicato ai visitatori, mantenendo separate le reti wireless di servizio utilizzate dallo staff e dai collaboratori degli Uffizi.

Filippo Fineschi, amministratore di Parallelo e coordinatore del progetto, afferma sulla partnership:

 “Abbiamo scelto WiFinity perché è il più affidabile sistema WiFi per luoghi e aree aperte al pubblico presente sul mercato ed è in grado di supportare in tutto e per tutto le iniziative tecnologiche dedicate ai visitatori che il museo sta promuovendoNon solo. Puntavamo anche a dotare la struttura di una piattaforma di gestione degli accessi efficiente, che garantisse la completa tracciabilità degli utenti connessi. Anche in questo senso, l’esperienza e l’affidabilità di Nexis e le caratteristiche del suo prodotto ci hanno subito convinti.

Per conoscere ulteriori informazioni sulla piattaforma WiFinity al sito www.wifinity.it

Visualizza la Case History completa sul sito di WiFinity.

Articolo precedente
Come È Fatto l’Impianto WiFi Per Hotel Ideale – Parte Seconda: Facilità d’Installazione
Articolo successivo
Cosa Vogliono gli Ospiti dal WiFi in Albergo? – INFOGRAFICA

Post correlati

Nessun post correlato

Menu