Cosa Vogliono gli Ospiti dal WiFi in Albergo? – INFOGRAFICA

Nel mese di agosto 2015, Hotel News Now, uno dei più autorevoli siti internazionali di informazione online dedicati al settore hospitality, ha pubblicato un’interessante infografica sull’importanza della connessione WiFi in albergo e sull’utilizzo che gli ospiti ne fanno.

Dai dati emerge ancora una volta come il WiFi sia uno dei servizi che più richiama l’attenzione dei viaggiatori. Le modalità con cui la connessione viene fornita all’interno delle strutture ricettive fa la differenza nell’esperienza di soggiorno degli ospiti e questi ultimi si aspettano che il servizio abbia tutte le caratteristiche necessarie a soddisfare i loro bisogni.

Che il WiFi sia fondamentale non è certo una novità. Solo pochi mesi fa, per il quarto anno di fila, un sondaggio di Hotels.com lo indicava come il servizio più richiesto in hotel.

Questa nuova infografica, però, svela anche altri interessanti dettagli.

Ciò che mette in luce sono infatti alcune dinamiche su cui i gestori possono far leva per ottenere ricavi e vantaggi supplementari dalla fornitura del servizio WiFi.

Per capire meglio, è necessario leggere l’intero contenuto dell’approfondimento di Hotel News Now, che abbiamo tradotto per l’occasione e che pubblichiamo qui di seguito.

Infografica di Hotel News Now tradotta in Italiano e contenente dati relativi a ciò che chiedono gli ospiti degli hotel al WiFi in albergo.

Pretese o opportunità?

Dalla lettura, risultano evidenti quattro tendenze fondamentali su ciò che gli ospiti vogliono dal WiFi in albergo:

  • 3 su 4 chiedono che sia ad accesso gratuito;
  • più del 50% vuole potersi connettere con più dispositivi;
  • 1 su 2 vuole connettersi non solo dalla stanza, ma anche da altre aree della struttura;
  • 1 su 2 vorrebbe utilizzarlo per usufruire di servizi avanzati di connettività (streaming di film o simili) ed è disposto a pagare per farlo.

Questi numeri sembrano sottolineare soltanto le pretese dei viaggiatori nei confronti del servizio di connettività delle strutture ricettive.

Ma, a ben vedere, parliamo di pretese o piuttosto di opportunità?

I dati mostrano che il WiFi è sentito da tutti come una necessità, un’urgenza alla quale è difficile rinunciare.

Il fatto che gli ospiti desiderino poter disporre di un accesso gratuito, utilizzando più di un device, connettendosi anche al di fuori della propria stanza d’albergo e che siano perfino disposti a pagare per usufruire di una connessione funzionale e senza limiti – come quella di casa propria -, apre a scenari molto vantaggiosi per i gestori degli hotel.

Offrire account Free & Premium

Se una persona su due, infatti, vuole poter utilizzare i servizi di streaming mentre alloggia nella propria stanza e, per farlo, è disposto ad acquistare un account di navigazione particolare, esiste allora la possibilità concreta e diretta di monetizzare il servizio, offrendo agli ospiti modalità di accesso a Internet diversificate in base alle loro esigenze.

Per esempio, si possono offrire:

  • accessi WiFi gratuiti, caratterizzati da connettività limitata, con cui gli utenti potranno navigare a velocità e ampiezza di banda ridotte, consultando solo alcune categorie di siti e di contenuti (come i siti di news, i social network e la lettura di email).
  • accessi Premium a pagamento, caratterizzati da connettività senza restrizioni, attraverso cui gli utenti potranno navigare liberamente su Internet, visualizzando anche i contenuti in streaming su SkyGo, Netflix e sulle altre piattaforme on-demand che si stanno rapidamente sviluppando e diffondendo in Italia.

In questo modo, si possono soddisfare le esigenze di quel 72% del campione che ritiene quasi oltraggiosa l’assenza di un accesso WiFi gratuito, senza rinunciare alla possibilità di aumentare i propri ricavi.

Monetizzare anche gli accessi gratuiti

E per coloro che si connettono gratuitamente? Esiste un modo per i gestori  di monetizzare quegli accessi?

Certamente. E non uno solo, ma diversi.

Grazie ai sistemi di autenticazione in Self-Service e in Social Login, i gestori possono chiedere a chi si connette di fornire alcune informazioni prima di accedere a Internet, come il nome, l’email, il numero di telefono e altri dati. Questi dati possono essere collezionati all’interno di un database, da utilizzare in seguito per l’invio di mail e SMS promozionali.
Offerte speciali, sconti e aggiornamenti sulle attività dell’hotel potranno raggiungere gli utenti direttamente sugli strumenti che utilizzano e che portano con sé ogni giorno, i propri dispositivi mobili.

Addirittura, tramite le funzioni di Social WiFi, è possibile chiedere agli ospiti che si connettono gratuitamente di mettere un “Mi Piace” sulla pagina Facebook della struttura, ampliando così la visibilità e la possibilità di promuovere l’albergo sui social network.

Si tratta di metodi di monetizzazione indiretta che offrono molti vantaggi ai gestori, come le opportunità di fidelizzazione dei clienti acquisiti.

La soluzione completa per il WiFi in Albergo

Per sfruttare la fame di WiFi che gli ospiti degli alberghi dimostrano ogni giorno di avere, è necessario utilizzare i giusti mezzi.

Soluzioni come quelle descritte tra queste righe non si possono approntare utilizzando un impianto wireless “fai da te” e non sono comuni a tutti i sistemi WiFi presenti sul mercato.

Solo strumenti di ultima generazione, come la piattaforma Wi-Fi Hotel, sono in grado di mettere tutto il potenziale del WiFi al servizio dei gestori delle strutture ricettive, grazie alle numerose funzioni integrate di gestione, controllo e monetizzazione della rete.

Le opportunità elencate sopra, che sono solo alcune tra quelle offerte dalla piattaforma, vengono quotidianamente sfruttate dai nostri clienti all’interno dei propri esercizi ricettivi, con risultati davvero notevoli.

Per conoscere meglio le caratteristiche e le occasioni che un sistema WiFi innovativo può offrire all’interno di una struttura ricettiva, consultate il mini-sito dell’ultima versione di Wi-Fi Hotel.

Articolo precedente
WiFi nei Musei: WiFinity Attivato all’Interno della Galleria degli Uffizi
Articolo successivo
Come È Fatto l’Impianto WiFi Per Hotel Ideale – Parte Terza: Facilità di Gestione

Post correlati

Nessun post correlato

Menu