Abbiamo parlato tanto di come la strategia di marketing in hotel possa trarre enormi benefici dall’integrazione con il Wi-Fi per automatizzare le comunicazioni con gli ospiti.

Che sia per ottenere ancillary revenue attraverso la vendita di servizi aggiuntivi e complementari, per aumentare il numero di recensioni positive così da impattare positivamente anche sul posizionamento sui motori di ricerca, o in generale per instaurare una relazione di lunga durata con i tuoi ospiti, il Wi-Fi della tua struttura è davvero una grande risorsa per fare marketing.

Insomma, la teoria la sai. Ma come si fa, concretamente? Quali strategie e attività si possono mettere in atto per ottenere diversi risultati positivi? Come strutturare la marketing automation perché impatti positivamente sul tuo business?

È ora di passare dalla teoria alla pratica, e non c’è niente di meglio di casi reali per farlo. In questo articolo ti presenteremo 10 esempi di strutture alberghiere che hanno utilizzato le opportunità offerte da Wi-Fi Hotel per fare marketing in hotel con estremo successo, combinando creatività e semplicità, per le finalità più diverse.

Sei pronto?

Come fare marketing in hotel grazie al Wi-Fi

Il Wi-Fi ha delle caratteristiche che lo rendono unico rispetto a qualunque altro sistema digitale in hotel e che permettono di sfruttarlo per creare valore per l’albergatore, tra cui:

  • connettersi al Wi-Fi è una delle prime cose che un cliente fa quando arriva in hotel
  • i dati di contatto inseriti nella registrazione al Wi-Fi sono sempre reali, e se utilizzano la registrazione tramite social sono anche di diversa natura
  • ti permette di conoscere anche dettagli come la presenza o meno dell’ospite nella struttura in un dato momento
  • se in una stanza ci sono più ospiti, ciascuno di loro si connetterà al Wi-Fi in modo separato e ti fornirà i propri dati

Grazie al software di Wi-Fi Hotel, tutti questi elementi possono essere utilizzati per fare marketing nella tua struttura. È possibile impostare una serie di comunicazioni che vengano inviate in maniera totalmente automatica agli ospiti quando questi effettuano determinate azioni o in specifici momenti durante il soggiorno, così da raggiungerli sempre con perfetto tempismo e massimizzare i risultati.

Qualche esempio di obiettivi di marketing in hotel che si possono raggiungere in questo modo?

1. Dare loro il benvenuto e portarli a conoscenza di tutti i servizi disponibili

dare il benvenuto all'ospite

L’arrivo dell’ospite in struttura è uno dei momenti più importanti. È quando l’hotel ha la possibilità di farsi conoscere, di fornire informazioni, di massimizzare l’esperienza che vivrà durante il soggiorno.

Certo, si possono mettere dei cartelli. Sicuramente si può e si deve istruire il personale perché fornisca tutte le informazioni utili, anche proattivamente. Ma perché non mandare una mail automatica dopo qualche ora o qualche minuto dal momento della registrazione al Wi-Fi, dove radunare tutte le informazioni e i link utili?

È quello che ha fatto con estrema semplicità ed eleganza l’Hotel Maggiore di Bologna.

 

2. Creare una relazione intima e di fiducia fin dal primo momento

Creare una relazione con l'ospite in hotelÈ importante dare una voce e un volto alla propria struttura, soprattutto quando si tratta di una gestione familiare e intima. E per farlo non c’è niente di meglio di un benvenuto scritto con il cuore.

È quello che ha fatto l’Hotel Mirabello, che a tutti i suoi ospiti invia automaticamente questa mail davvero sentita.

Indovina un po’ qual è una delle cose che gli ospiti apprezzano di più secondo le recensioni? Esatto, l’atmosfera familiare e la disponibilità del personale.

 

 

3. Portare a conoscenza gli ospiti di un servizio specifico dell’hotel

far conoscere un servizio dell'hotelSe la tua struttura ha una spa particolarmente bella, o un altro servizio specifico che vuoi far conoscere ai tuoi ospiti, perché non farglielo sapere direttamente tramite il loro smartphone? Magari quando rientrano in hotel e si connettono al Wi-Fi dopo una lunga giornata tra le vie della Città Eterna.

Una comunicazione mirata e specifica ottiene maggiori risultati di una generica e contenente diverse informazioni.

Parola dell’Hotel San Carlo di Roma.

4. Stimolarli a prolungare il soggiorno

prolungare il soggiornoLa domenica è notoriamente uno dei giorni di minore occupazione per molti hotel, soprattutto quelli più leisure.

Allora perché non proporre di prolungare il soggiorno di un breve weekend con un’offerta irresistibile?

Come fa l’Hotel Tosco Romagnolo, che manda una comunicazione ai suoi ospiti il sabato e la domenica, con uno sconto davvero interessante per soggiornare una notte in più. Una piccola tentazione che fa bene a tutti!

5. Coinvolgere gli ospiti in concorsi e giochi

concorsi in hotelUno degli usi più interessanti che si possono fare di Wi-Fi Hotel è quello di inviare comunicazioni che stimolino a utilizzare i servizi dell’hotel, come abbiamo visto.

Inviare un’email con un’informazione è facile. Offrire uno sconto dedicato agli ospiti è logico. Ma ideare un piccolo “concorso” giocoso mettendo in palio un dolce al proprio ristorante, come ha fatto l’Hotel Aegusa di Favignana, è semplicemente geniale!

 

 

 

 

 

 

6. Far conoscere eventi specifici in hotel

eventi in hotelSe la tua struttura organizza eventi e attività come il Villaggio Europa, allora la differenza tra il successo e il fallimento di queste attività la fa come le comunichi.

Una comunicazione divertente e graficamente d’impatto, ricevuta direttamente nella propria casella di posta elettronica, assicura un effetto WOW.

 

 

 

 

 

 

 

 

7. Promuovere esperienze uniche

offrire esperienze in hotelIn fondo, lo abbiamo già detto che vendere esperienze è il vero business di qualsiasi hotel, no?

La vera differenza, quando si parla di marketing in hotel, sta tutta qui.

È il caso dell’Insula Hotel, albergo del gruppo di cui fa parte il già nominato Aegusa Hotel, che massimizza gli sforzi di marketing esperienziale portando a conoscenza degli ospiti di tutte le proprie strutture i bellissimi eventi che si tengono nel ristorante (letteralmente “stellato“) di uno dei suoi hotel.

 

 

8. Fidelizzare i clienti

fidelizzare gli ospiti in hotelIl contatto con gli ospiti non finisce nel momento in cui lasciano la struttura, anzi. È proprio allora che, se si ha seminato bene durante il soggiorno, è possibile trasformare un cliente occasionale in uno fedele.

Se poi si offre uno sconto da utilizzare in uno qualsiasi degli hotel del gruppo, come fa Hotels2Go in questa email inviata a qualche giorno dalla fine del soggiorno, è ancora più facile.

 

 

9. Stimolare recensioni positive

stimolare recensioni positive in hotel

Le recensioni positive sono di fondamentale importanza per qualsiasi struttura nel settore dell’hospitality. Chiedere un feedback non appena l’ospite se ne va, quindi, è un’ottima pratica.

Con un format semplice e focalizzato come quello del Villaggio della SalutePiù, si massimizzano le possibilità che il cliente risponda.

Cliccando sul no, la struttura riceverà una comunicazione e potrà attuare misure correttive prima che il giudizio negativo finisca sui siti di rating.

Un click sul , invece, invierà automaticamente un ringraziamento e suggerirà al cliente soddisfatto di condividere la propria opinione online.

10. Ottenere feedback sinceri e utili

feedback utili per hotelMa è possibile anche fare un passo in più, e utilizzare i feedback degli ospiti per ottenere informazioni importanti su elementi specifici della propria struttura, come il personale, così da mettere in atto programmi di reward.

Realizzare sondaggi del genere è facilissimo, come ha fatto l’Hotel Ancora, sfruttando le capacità di personalizzazione offerte da Wi-Fi Hotel per integrarsi con una piattaforma di rilevamento del gradimento del personale della struttura.

 

 

Cosa ne pensi di questi esempi? Ti hanno stimolato a fare ancora meglio? Faccelo sapere nei commenti, o raccontaci come utilizzi Wi-Fi Hotel per massimizzare il marketing della tua struttura, ti aggiungeremo all’elenco!

Menu